Marie Malherbe

Biografia

L’artista francese Marie Malherbe è nata a Nizza nel 1975. Dal liceo frequenta l’Ecole des Beaux-Arts di Ginevra (nudo con Charles Vogt). Segue poi una formazione eclettica a Parigi dove studia scultura, laureandosi in matematica all’Università Pierre et Marie Curie, e in storia alla Sorbonne. Vince nel 1996 una borsa di studio della Sorbonne per un master in storia bizantina all’Università Ca’ Foscari di Venezia. Studia incisione presso Nicola Sene al Centro Internazionale della Grafica di Venezia, e partecipa ai vari progetti di Venezia Viva e Amor del Libro. Nel 2003 crea il suo atelier-studio a Vienna (Austria). Ha esposto a Parigi, Vienna e in Italia, affezionando in particolare il ghetto di Venezia dove dal 2012, presenta ogni anno il frutto pittorico della sua ricerca su varie tematiche bibliche.

La sua ricerca è quella della bellezza come segno divino che tira sù l’anima, e cosi’ faccendo trasforma il mondo. Esprime una sensibilità dell’incanto in un linguaggio che risuona dal bizantino al barocco.

Il suo lavoro è stato selezionato nel 2015 per l’apertura del Padiglione Photissima nell’ambito della 56a Biennale di Venezia, nel 2016 per l’installazione del Giubileo sul Duomo di Treviso, e nella BIAS di Palermo (Biennale Internazionale d’Arte Sacra) per il Padiglione Abramitico nel 2016 e nel 2018. Tutte opere, sia di piccolo che di grandissimo formato, create per luoghi a forte risuonanza spirituale.


Realizzato da Artmajeur